I Capetingi costituiscono la terza dinastia dei re di Franciadopo i Merovingi e Carolingi [3]. Essa consiste nei discendenti in linea maschile di Ugo Capeto e in linea femminile della dinastia merovingia e della dinastia carolingia.

Altri rami della famiglia furono di volta in volta duchi di Borgogna, di Bretagnadi Parma, re di Navarra, di Sicilia, di Napoli, delle Due Sicilie, d'Ungheria, del Portogallo, imperatori latini d'Oriente e imperatori del Brasile; singoli esponenti furono sovrani del ducato di Lucca e dei regni d'Etruria e di Polonia.

Discendenti in linea maschile della casata regnano ancora oggi in Spagna con il re Filippo VI e nel Lussemburgo con il granduca Enrico. La famiglia di origine di Ugo Capeto era quella definita dagli studiosi dei Robertingi [7]tra i cui membri figuravano anche i re di Francia Oddone e suo fratello Roberto I nonno di Ugo.

Un antico avo in linea maschile dei Capetingi era Lamberto, conte di Hesbaye : da lui discendono, in ordine padre-figlio, i conti Roberto ITurimbertoRoberto II e Roberto rheingau ; quest'ultimo era padre di Roberto il Fortesignore della marca di Bretagna [8] e padre a sua volta dei re di Francia Oddone e Roberto I.

Oddone, dimostratosi un valoroso contro i Normannifu il primo robertingio a essere eletto, da una congregazione di principi e signori, conte di Parigi e re di Francia, titoli che in seguito portarono Carlo III il Semplice a ricorrere alle armi per far valere i propri diritti al trono.

Quest'ultimo ottenne dal nuovo re il vasto marchesato di Neustriadal quale sarebbe nato il futuro regno di Francia. Ugo Capeto discendeva anche da Carlo Magnoma non per linea esclusivamente maschile. La nonna paterna di Ugo era infatti Beatrice di Vermandoisfiglia di Erberto I di Vermandoisdiscendente per linea maschile dall' imperatore franco.

Non solo il potere regale, ma anche i beni di Ugo Capeto, ereditati dai suoi antenati, erano sottoposti alle medesime regole di successione: quelli che costituivano i possedimenti privati dei Capetingi finirono per diventare dominio della corona [15]. Il nuovo interesse per il lignaggio e il patrimonio familiare accomunarono i nuovi sovrani e l'aristocrazia del periodo, influenzando anche la vita interna delle corti. L'ingrandimento del dominio dei sovrani fu possibile grazie soprattutto al fatto che tra il e il si successero solo tre monarchi: Filippo ILuigi VI e Luigi VIIi cui regni non ebbero quei problemi di successione che avevano caratterizzato i predecessori.

Dunque vi erano i funzionari domestici, il cancelliere e i chierici che redigevano i diplomi [20]i cappellani. Accanto a questi, vi erano i consiglieri del re, familiari [19]termine con cui si indicava vagamente personaggi diversi che godevano della fiducia del re. Sono questi gli anni in cui comincia a delinearsi una politica internazionale per la monarchia capetingia.

Il primo problema fu rappresentato dal duca di NormandiaGuglielmoun vassallo del re di Francia divenuto al contempo re d'Inghilterra nel Le continue migrazioni e costruzioni di nuovi abitati dimostrano un aumento demografico, dovuto ad una diminuzione di crisi, epidemie e carestie, e da un miglioramento generale delle condizioni di vita.

Ma a favorire la crescita di questi anni fu soprattutto una pace diffusa in quasi tutte le zone del regno. Alla fine del XII secolo, i problemi dinastici erano ormai risolti.

Questa ricchezza consentiva al re di inviare nelle proprie terre i balivicon il compito di sorvegliare i prevosti e istituire le corti di giustizia [27] ; sciogliere coalizioni, comprare gli avversari, e anche assoldare un esercito di professionisti della guerra. Con Filippo II si assistette anche alla fioritura urbana della capitale: Parigi, che fino ad allora aveva avuto un'espansione caotica, venne pianificata a dovere.

Per quanto riguarda l'ampliamento territoriale, Filippo Augusto fu colui che diede il maggior contributo all'espansione del dominio capetingio. Sul versante opposto, la monarchia era intervenuta nella contea di Tolosa dove si diffondeva l' eresia catara.

L'aumento delle ricchezze e dei domini del re determinarono la trasformazione dell'amministrazione del regno. Questo accadde soprattutto con san Luigiil quale impose a tutti il suo ideale di bene. Come protettore della fede cristiana, fece di tutto per garantire la salvezza dei suoi sudditi, vietando i giochi e la prostituzione, proibendo agli ebrei di esercitare l'usura, usando le proprie ricchezze per costruire ospizi e ospedali; fino a mettere a rischio la propria vita nelle crociate.

L'esaltazione e il prestigio della monarchia raggiunse il suo apice, ai quali concorsero sia il ricollegamento a Carlo Magnosimboleggiato dall'uso della spada Gioiosa alla consacrazione di Filippo III, sia la canonizzazione di san Luigi [34].

I nuovi organi di governo vissero per alcuni decenni a stretto contatto con il re e la corte. I re di Francia cominciarono ad ambire alla Corona imperiale [39] : legandosi all'idea della dinastia capetingia come erede diretta di Carlo Magno [17]il re di Francia riteneva di essere non solo indipendente dall'imperatore, ma anche di avere dei diritti sui possessi imperiali [40].El piloto fue anunciado en septiembre de y fue ordenada como una serie el 10 de mayo de Mientras tanto, la llegada del sobrino de Cristal, Sam, quien se involucra sentimentalmente con el hermano de Fallon, Steven, amenaza con exponer detalles de su pasado.

Esto significa que Dynasty es rentable incluso antes de haber sido puesta al aire". De Wikipedia, la enciclopedia libre. Geiger Jennifer Hatton Ben Northenor. CBS Television Studios. Netflix Internacional. Consultado el 8 de junio de Consultado el 2 de abril de Consultado el 20 de junio de Consultado el 31 de enero de Consultado el 17 de junio de Consultado el 7 de enero de Consultado el 18 de enero de The Futon Critic. Consultado el 28 de julio de Consultado el 13 de junio de The Hollywood Reporter.

The Atlanta Journal-Constitution. Consultado el 11 de mayo de Consultado el 22 de mayo de Consultado el 11 de febrero de Consultado el 3 de marzo de Daytime Confidential. Consultado el 15 de mayo de Consultado el 11 de julio de Consultado el 6 de agosto de Consultado el 14 de agosto de Consultado el 24 de septiembre de Consultado el 26 de febrero de Consultado el 31 de octubre de TV by the Numbers.

Control de autoridades Proyectos Wikimedia Datos: QEnrico, dal canto suo, venne indirizzato verso la carriera ecclesiastica e, la sua educazione, includeva anche lezioni di teologia, di musica e di poesia. Questa unione sarebbe andata a beneficio della dinastia Tudor, che si era insediata da poco. Nel fu raggiunto un accordo di matrimonio tra la parte inglese e quella spagnola ed ebbe luogo il matrimonio per procura tra Arthur e Caterina.

A quel punto della sua vita Enrico era un giovane molto affascinante, alto 1,83 metri e con una corporatura imponente, persino per la sua epoca. Eccelleva come atleta, come cacciatore e come ballerino. Il re non deluse neppure il resto del regno. I festeggiamenti della corte di Enrico prosciugarono le modeste riserve reali. Per inciso sua madre, Giovanna di Castigliafiglia di Ferdinando, era nominalmente monarca. Nel frattempo Enrico VIII stava avendo gravi problemi anche a casa sua: sebbene lui e Caterina fossero sposati da molti anni, non avevano avuto il tanto sospirato erede maschio.

Tanto per aggiungere la classica ciliegina sulla torta, Enrico si era anche infatuato di una delle dame di compagnia della regina, Anna Bolena. Sebbene per Enrico fosse possibile prendere Anna come sua amante, i figli nati da lei sarebbero stati considerati illegittimi, quindi non avrebbero risolto la crisi di successione. Enrico aveva diverse opzioni tra cui scegliere, ma alla fine decise di divorziare da Caterina e di sposare Anna, con la speranza che la nuova moglie gli avrebbe dato il figlio maschio tanto desiderato.

Enrico vide inoltre la morte dei figli di Caterina come una punizione per la trasgressione delle leggi di Dio. Clemente, ovviamente, non era in grado di opporsi a Carlo.

Il papa rispose in modo stizzito, scomunicando Enrico, ma il sovrano, in questo modo, raggiunse il suo obiettivo: staccarsi dalla chiesa di Roma. Tuttavia, malgrado tutti i problemi affrontati per riuscire a sposare Anna, il re fu di nuovo deluso. Alcuni mesi dopo Anna fu processata per adulterio, incesto e alto tradimento e, dopo un processo sommario, venne giudicata colpevole e condannata alla decapitazione.

Cleves era un ducato protestante del Sacro Romano Impero, quindi il matrimonio tra Enrico e Anna era sostanzialmente politico. Ad Enrico non piaceva affatto Anna e il matrimonio non venne mai consumato. Ironia della sorte, non solo la quinta moglie di Enrico era una delle dame di compagnia di Anna di Cleves, ma era anche la cugina di Anna Bolena. Come Anna Bolena venne processata per adulterio e tradimento, dichiarata colpevole e, alla fine, giustiziata nella Torre di Londra.Lo studio del notaio Pandetta.

Sulla sinistra, la scrivania del notaio rivolta di tre quarti verso il pubblico. Davanti ad essa due poltroncine per i clienti. Sullo sfondo, un gran finestrone. Sulla destra, la porta di entrata. Mobili e arredi di ufficio. Dovunque libri, codici e incartamenti. Si tratta di un ometto piccolo e corpulento con un paio di occhiali spessi. Dopo qualche secondo suona il telefono. Pandetta si rimette a scrivere. Dopo un secondo qualcuno bussa alla porta.

Pandetta, senza sollevare la testa dal suo lavoro Avanti. La porta si socchiude lentamente e spunta la testa di Piero. Piero tira fuori un altro foglio e si appresta a spiegare la situazione.

Pandetta annuisce Mia moglie ha una figlia, Gisella, di venticinque anni. Pandetta comincia a sudare. Pandetta comincia a prendere appunti su di un foglio cercando disperatamente di raccapezzarsi nel groviglio di parentele. PIERO - …ma essendo figlio anche di mia moglie Giovanna, risulta anche fratello di sua figlia Gisella e di conseguenza cognato di mio padre e quindi mio zio!

Piero si ferma un attimo per lasciar digerire il tutto a Pandetta che a sua volta lo guarda sperando che sia finito il groviglio di parentele. Pandetta, ha un mancamento.

Pausa A complicare la situazione…. E qui arriva il problema…. Pandetta resta per qualche secondo a bocca aperta.

una dinastia complicata

Piero esce da destra e Pandetta, ormai in preda ad un esaurimento con i fiocchi continua a parlare tra se di parentele ed a lanciare gridolini isterici. Stampa questo copione. Condividi: Fai clic per condividere su Facebook Si apre in una nuova finestra Fai clic per condividere su WhatsApp Si apre in una nuova finestra Fai clic per condividere su Telegram Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per condividere su Twitter Si apre in una nuova finestra Fai clic qui per stampare Si apre in una nuova finestra Altro Fai clic qui per condividere su LinkedIn Si apre in una nuova finestra Clicca per condividere su Skype Si apre in una nuova finestra.

Copioni correlati.

Casato di Mindaugas

Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Necessario Necessario.Fuente de la imagen, Getty Images. Ninguno de sus 20 monarcas pudo dormir tranquilo y fueron pocos los que murieron por causas naturales. Y varios de ellos se entregaron a la lujuria, la embriaguez y el sadismo depravadocuenta Montefiore.

Por ejemplo, Catalina la Grande coleccionaba amantes y Pedro el Grande, enanos. Quiero decir, su libro es tan detallado…. Fuente de la imagen, Getty. Ha habido grandes imperios que han sido bien gobernados por la democracia; claro que hay otras maneras. Los Romanov eran autoritarios y despiadados En realidad, eso ocurre en toda autocracia en la que el poder es personal y las decisiones se toman de forma secreta. Todo tiene que ver con al acceso al soberano. Y algo similar ocurre hoy, aunque en otro nivel, con el gobierno de Putin y la Casa Blanca de Donald Trump.

De modo que Miguel fue muy importante. Uno no puede dejar de preguntarse si era tan "grande" como su mote sugiere Era una figura gigante, un gran modernizador. Y puso la vara muy alta para los zares del futuro.

Era encantadora, una personalidad atractiva, muy interesada en la cultura occidental. Fue una usurpadora del trono. Parte de su genialidad fue elegir a ayudantes y ministros brillantes que fueron capaces de lograrlo.

Alejandro I es otro de los zares que usted rescata. Y era ciertamente un personaje muy inteligente. De modo que era una figura extraordinaria. Es t a ha sido, precisamente, una de las razones de la reciente guerra entre Rusia y Ucrania Era un hombre encantador, tolerante, decente y para nada cruel.Il casato di Mindaugas fu la prima famiglia reale del Granducato di Lituania : traeva origine da Mindaugasil primo sovrano conosciuto e su cui non si hanno dubbi storiografici della Lituania.

Fu incoronato re di Lituania nel e assassinato dieci anni dopo. Gli storici hanno dovuto effettuare estenuanti imprese nel tentativo di ricostruire l'intero albero genealogico a causa della penuria di fonti scritte sulla storia pre-medievale e alto-medievale della Lituania.

Mindaugas e suo fratello Dausprungas sono citati per la prima volta tra i cinque duchi anziani in un trattato del con la Galizia-Volinia. Quest'informazione implica che Mindaugas avesse anche una sorella, seconda moglie di Danilo e da cui non ebbe figli. Alcuni storici ritengono Tautvilas avesse un figlio, Costantino, posto a capo di Vicebsk ; [6] altri non concordano e affermano che suo figlio potrebbe essere stato Aigust, inviato da Novgorod a Pskov nel Si presume Mindaugas ebbe tre mogli, anche se non si sa nulla della prima.

I loro figli furono i creatori della nobile famiglia Sas dell'Ucraina occidentale e della Polonia. Si presume che la moglie di Vismantas e Morta fossero la stessa donna. Le cronache ne menzionano due, Replys e Gerstukas, nel Nel viene indicato che Mindaugas e due suoi figli di nome Ruklys e Rupeikis furono assassinati.

Tale atto spinse Daumantas a diventare un alleato di Treniota e ad assassinare in prima persona Mindaugas e due dei suoi figli. Treniota era il nipote di Mindaugas. Si ritiene che fosse figlio di un duca di Samogizia, Vykintas o Erdvilas. L'albero genealogico va letto e interpretato sulla base di quanto affermato nel paragrafo precedente:. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Stephanskrone [Grande Libro di Araldica di Siebmacher, vol.

una dinastia complicata

Portale Lituania. Portale Medioevo. Portale Storia di famiglia. Categorie : Nobili lituani Famiglie lituane. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra.

Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. Padre di Mindaugas Ryngold? Sposata con: DaniloRe di Galizia-Volinia. Nome ignoto. Unica menzione: Sorella di Vykintas. Morto: Morto: circa. Nome ignoto prima moglie. Granduca della Lituania: — Padre di Mindaugas. Morta seconda moglie. Ryngold leggendario.

Una dinastia fracassada

Moglie di Vismantas; Morta: circa. Nome ignoto terza moglie.Protagonista del classico Disney era appunto la giovane Hua Mulanfiglia di Hua Hu, noto condottiero e stimato guerriero, richiamato come tutti i riservisti alla difesa dei confini di un regno che rischiava di soccombere.

una dinastia complicata

Vecchio e malato, viene sostituito dalla figlia, decisa a salvare la vita al genitore e contemporaneamente a mantenere intatto l'onore della famiglia, con il rischio di venire giustiziata se scoperta. Dal V alla fine del VI secolo, infatti, la dinastia Jin, fondata dalla nobile casata dei Sima dopo il famoso periodo dei Tre Regni e che aveva garantito una forte coesione tra i vari territori della Cina, era caduta in disgrazia.

Sia per le frequenti ribellioni, sommosse e scontri interni, sia per le invasioni. La conquista a nord del regno di Wu da parte dei barbarie la cosiddetta Guerra degli Otto Principi, crearono parecchio caos e aumentarono la frammentazione tra i vari regni. Era la situazione ideale per le popolazioni nomadi, che da sempre miravano a conquistare i territori cinesi.

I Rouran erano temibili cavalieriferoci in battaglia, aggressivi ma poco coordinati. Nemici molto ostici per le truppe dei regnanti cinesi, quasi sempre formate da fanteria, debole contro gli arcieri e lancieri a cavallo dei barbari del nord. Formata da 31 distici dalla struttura irregolare, la Ballata di Mulan fu creata sulla base di alcune fonti letterarie del VI secolo attribuite comunemente al poeta Liang Tao, e divenne immediatamente molto popolare.

Nelil grande autore, pittore e letterato Xu Wei la riprese e ne fece un'opera in due atti dal titolo La Ragazza Mulan. Tutto questo non fece che cementarne la fama tra i diversi ceti della popolazione. Spacciandosi per giovane uomo, Mulan ebbe il suo bel daffare per superare il durissimo addestramento, e per non farsi scoprire in un'armata dove di privacy ce n'era veramente poca. Al contrario di quanto si vede nel cartoon Disney, Mulan non stette via per pochi mesi, ma per ben dodici anni.

E in quel periodo di tempo si distinse per valore, coraggio, altruismo e leadership, diventando addirittura Generale d'Armata e Comandante in Capo del fronte Settentrionale del Regno. Tutto ripreso non solo dal grande classico Disneyma anche in numerosi film e serie tv girate in Oriente, senza dimenticare le opere letterarie, romanzi e fumetti che hanno raccontato la leggenda di Mulan.

Benetton: una dinastia, molti dilemmi.

Articolo a cura di Giulio Zoppello. I Cavalieri venuti dal Nord I Rouran erano temibili cavalieriferoci in battaglia, aggressivi ma poco coordinati. Un inganno lungo 12 anni. Prey - La preda, la recensione della comedy horror Tarzan e la fine del Rinascimento Disney.


Join the conversation

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *